Spazio: il centro della Via Lattea ‘spara’ enormi getti di materia

Proiettili di materiale, dalle dimensioni simili a Nettuno, vengono 'sparati' dal buco nero al centro della Via Lattea.

L’enorme buco nero al centro della nostra galassia, dopo aver assorbito le stelle nelle vicinanze, proietta nello spazio enormi getti di materiale, dalle dimensioni pari ad un pianeta. A rivelarlo è una ricerca condotta dall’Università di Harvard. Secondo gli studiosi il buco nero, oltre ai gas ed alla polvere, attrae verso di sé anche una grande quantità di stelle. Le conseguenti esplosioni di questi enormi corpi celesti rilasciano nello spazio degli ammassi di materiale, dalle dimensioni davvero notevoli.

Artwork of a brown dwarf "star" with a system of planets in orbit. A brown dwarf is an object which began to accumulate material like a star but which never collected enough for hydrogen nuclear reactions to begin in its core. Nevertheless, brown dwarf cores are hot enough that a special form (or isotope) of hydrogen, called deuterium, is able to undergo fusion reactions, leading to the synthesis of an isotope of helium called helium-3. And the more massive brown dwarfs are able to produce ordinary helium through the consumption of another element, lithium. Brown dwarfs are difficult to detect because they emit no little and, in many cases, no real light of their own, and probably appear more like a large, magenta version of a gas giant.

Spazio: il centro della Via Lattea ‘spara’ enormi getti di materia

E’ davvero curioso notare, come spiegato dagli esperti, come le sostanze che fuoriescono dal buco nero si aggreghino, durante il percorso, formando una sorta di palla di materiale: un nuovo pianeta. Secondo i ricercatori per ogni stella assorbita dal buco nera sarebbero migliaia gli oggetti di questo tipo che vengono proiettati nello spazio. Le prime ricerche, intanto, hanno rilevato come queste palle abbiano dimensioni simili a Nettuno e che vengono lanciate ad una velocità di 10mila chilometri al secondo. La maggior parte di questi oggetti, pari al 95%, fuoriesce dalla Via Lattea disperdendosi nello spazio.

Lascia un commento


*

\ \ \ "; jQuery(document).ready(function($) { $('head').append(si_captcha_styles); }); //]]>