Giappone: il Blue Pond, il lago che cambia continuamente colore

Gli incredibili cambiamenti di colore del Lago Blue Pond, in Giappone. Le possibili origini del fenomeno.

Nella più settentrionale delle isole del Giappone, l’Isola di Hokkaido, esiste un luogo davvero speciale. Si tratta del Blue Pond un grande lago che da alcuni anni è diventato meta di turisti da tutto il paese; il motivo?  L’eccezionale colore. Lo specchio d’acqua, in pratica, sembra cambiare continuamente tonalità: un fenomeno davvero suggestivo che porta, spesso, a dei colori davvero spettacolari. A seguito di un’eruzione del vicino Vulcano Tokachidake, nel 1998, le autorità decisero di realizzare uno sbarramento per proteggere l’area. Con il tempo un piccolo fiume ha accumulato una quantità d’acqua sempre maggiore, fino a creare il lago.

lago-giappone

Giappone: il Blue Pond, il lago che cambia continuamente colore

L’origine dei colori non è ancora chiara anche se non è escluso che possa trattarsi di sostanze chimiche contenute nell’acqua. L’idrossido di alluminio, in particolare, creerebbe lo spettacolare riflesso della luce mentre lo zolfo, tipico delle aree termali, colorerebbe i sassi di bianco creando un magico effetto risaltando l’azzurro. Intanto il lago Blue Pond è oggetto di scatti sempre più spettacolari, spesso pubblicati dal National Geographic ed addirittura da Apple che ha inserito un’immagine del bacino tra gli sfondi per il nuovo sistema operativo. In alcune immagini le acque appaiono turchesi, in altre verdi o di un azzurro molto forte: insomma colori davvero unici.

Lascia un commento


*

\ \ \ "; jQuery(document).ready(function($) { $('head').append(si_captcha_styles); }); //]]>