Ambiente, allarme pesci velenosi: catturati esemplari di pesce coniglio

Pesce coniglio: un animale in grado di provocare effetti allucinogeni è stato ritrovato nelle acque del Salento.

Quando un pescatore di Ugento, in provincia di Lecce, ha tirato in barca la rete da pesca, non credeva ai propri occhi. Due esemplari di pesce, mai osservato prima d’ora, hanno sorpreso l’uomo che li ha portati ad esaminare. Le analisi degli esperti non hanno lasciato dubbi: sono due esemplari di pesce coniglio, una specie tipica delle acque del Mar Rosso. Si tratta di un tipo di pesce molto dannoso al’ecosistema e soprattutto a chi si azzardasse a mangiarlo. L’animale è dotato, infatti, di spine velenose e carni tossiche in grado di provocare effetti allucinogeni.

pesce-coniglio

Ambiente, allarme pesci velenosi: catturati esemplari di pesce coniglio Fonte: ANSA

Il pesce potrebbe mettersi in diretta concorrenza con la salpa, una specie tipica del Mare Mediterraneo, decretandone l’estinzione. Non è la prima volta che un esemplare di pesce coniglio viene avvistato nei mari italiani. Era il 2003 quando alcuni pesci della stessa specie o furono trovati a largo delle Isole Pelagie, in Sicilia. Il pesce ha una caratteristica colorazione molto scura ed è erbivoro.

Lascia un commento


*

\ \ \ "; jQuery(document).ready(function($) { $('head').append(si_captcha_styles); }); //]]>