Marte, Utopia Planitia nasconde un grande lago di ghiaccio

La scoperta grazie agli strumenti radar del Mars Reconnaissance Orbiter. Il lago si sarebbe formato quando Marte aveva un'inclinazione assiale maggiore.

Marte non smette mai di sorprendere. E’ la regione pianeggiante di Utopia Planitia ad essere oggetto dell’ultima ricerca degli scienziati. Lo studio si è basato sulle rilevazioni dello SHARAD, il radar a penetrazione installato a bordo del Mars Reconnaissance Orbiter . Particelle di ghiaccio d’acqua, roccia e polvere si mescolano in un deposito dallo spessore compreso tra i 80 e i 170 metri. Insomma una quantità d’acqua record ed in grado di far impallidire i più grandi laghi del nostro pianeta come il Lago Superiore.

marte

Marte, Utopia Planitia nasconde un grande lago di ghiaccio

Alle condizioni attuali di Marte, spiegano gli esperti, il lago non avrebbe potuto sopravvivere sulla superficie per il fenomeno della sublimazione indotto dalla debole atmosfera del pianeta rosso. Sempre secondo i ricercatori la formazione di questo strato risalirebbe ad un’epoca in cui l’inclinazione dell’asse del pianeta avrebbe consentito lo sviluppo di ghiaccio. Ma lo studio di Utopia Planitia non si ferma qui: le caratteristiche dell’area, pianeggiante ed a bassa latitudine, ne fanno il teatro ideale di una prossima missione sul pianeta rosso.

Lascia un commento


*

\ \ \ "; jQuery(document).ready(function($) { $('head').append(si_captcha_styles); }); //]]>