Cina: sostanze cancerogene nell’acqua di 44 città, è allarme

Acqua inquinata in numerose città in Cina. La scoperta dei ricercatori che preoccupa le autorità della Repubblica Popolare.

Una situazione davvero grave in Cina dove, una ricerca dell’Università di Tsinghua ha rivelato sostanze altamente cancerogene nell’acqua di ben 44 città. Si chiama N-nitrosodimethylamine o più semplicemente Ndma, e rappresenta un sottoprodotto della disinfestazione realizzata con l’utilizzo del cloro. Oltre a questa sostanza, davvero pericolosa, sono state scoperte altri prodotti altamente inquinanti come le nitrosamine. La ricerca si è concentrata sull’acqua delle regioni meridionali ed orientali ed ha prodotto risultati davvero allarmanti.

acqua inquinata

Cina: sostanze cancerogene nell’acqua di 44 città, è allarme

Gli effetti sul corpo di queste sostanza, come sottolineato dagli esperti della School of the Environment della Tsinghua University, sono paragonabili a quelli del PM10 responsabili di tumori dell’apparato respiratorio ed altri tipi di patologie molto gravi. L’allarme dei ricercatori conferma la situazione disastrosa che non risparmia le falde acquifere. Uno studio realizzato pochi mesi fa ha, infatti, rivelato come l’80% dell’acqua sotterranea della Repubblica Popolare sia contaminata da metalli pesanti. Si tratta di una ricerca che desta non poca preoccupazione visto che quelle risorse idriche vengono utilizzate per l’irrigazione dei campi e la coltivazione di prodotti esportati in tutto il mondo.

Lascia un commento


*

\ \ \ "; jQuery(document).ready(function($) { $('head').append(si_captcha_styles); }); //]]>