Vita umana, scoperto il limite invalicabile

Un limite ben preciso della durata della vita umana dettato dalla genetica.

La durata della vita umana ha un limite invalicabile oltre il quale è quasi impossibile andare: 125 anni. A rivelarlo è una ricerca realizzata dall’Albert Einstein College of Medicine di New York e pubblicata sulle pagine della rivista Nature. Nello studio emerge come il decorso medio della vita umana abbia conosciuto un continuo aumento nel corso degli ultimi due secoli. L’aumento della longevità ha interessato in particolare i paesi avanzati come la Francia, gli USA, il Giappone e la Gran Bretagna e si è stabilizzato negli anni ottanta.

vita umana limite

Vita umana, scoperto il limite invalicabile

La ricerca, negli ultimi anni, aveva accarezzato l’idea di prolungare la durata della vita all’infinito, ma gli ultimi studi dimostrano, invece, come esista un limite naturale. Si tratta di un fattore che dipende soprattutto dal patrimonio genetico e il cui intervento, da parte della scienza, richiederebbe sforzi, ad ora, del tutto impossibili. Per superare quel limite, infatti, sarebbero indispensabili accorgimenti molto più complessi rispetto cura allo stato di salute.

Lascia un commento


*

\ \ \ "; jQuery(document).ready(function($) { $('head').append(si_captcha_styles); }); //]]>