WhatsApp, come evitare la condivisione dei dati con Facebook

Il metodo per evitare la tanto discussa condivisione dei dati tra WhatsApp con Facebook.

E’ notizia di poche ore riguardo l’istruttoria che il Garante della Privacy ha aperto contro WhatsApp. A finire nel mirino delle autorità è la condivisione dei dati con Facebook per motivi commerciali. Un aspetto che ha indispettito non poco il Garante che ha invitato i responsabili delle due piattaforme a chiarire, nel merito la questione. Anche in Germania la condivisione dei dati non è piaciuta alle autorità che, a tutela della privacy degli iscritti, hanno invitato Facebook a cancellare qualsiasi tipo di informazione ottenuta attraverso la condivisione forzata. “Devono essere gli iscritti a consentire la condivisione” hanno affermato gli esperti. Intanto il portavoce di WhatsApp ha ribadito la conformità della piattaforma con gli standard europei sulla privacy.

condivisione WhatsApp Facebook

WhatsApp, come evitare la condivisione dei dati con Facebook

La questione, insomma, è tuttora aperta e la condivisione dei dati potrebbe durare ancora a lungo. Ma un metodo per evitare che le proprie informazioni personali vengano utilizzati per fini pubblicitari esiste. Gli iscritti che non hanno ancora aggiornato l’app possono recarsi nelle “Condizioni di Utilizzo” deselezionando la voce “Condividere le informazioni dell’account WhatsApp con Facebook“. Anche chi ha dato l’assenso da meno di trenta giorni è ancora in tempo per eliminare la condivisione recandosi sulla voce “Impostazioni”, “Account” e “Condividi le informazioni dell’account”.

Lascia un commento


*

\ \ \ "; jQuery(document).ready(function($) { $('head').append(si_captcha_styles); }); //]]>