Samsung, bloccata la vendita del Galaxy Note 7: può esplodere

Concreta possibilità di esplosione per il Galaxy Note 7. La casa madre ha bloccato la vendita dopo l'allarme degli utenti.

Un concreto rischio di esplosione per la batteria del Galaxy Note 7. Un campanello di allarme diffuso, nei giorni scorsi,  da alcuni utenti in rete e che poche ore fa ha trovato la conferma della stessa casa madre. Samsung ha infatti fermato il rilascio dello smartphone aggiungendo come la batteria potrebbe letteralmente esplodere durante la carica. La compagnia coreana, però, ha puntualizzato come solo alcuni determinati dispositivi incorrerebbero nella possibilità di scoppiare durante il processo di ricarica a causa di un difetto di realizzazione: insomma un problema che riguarda numero limitato di Galaxy Note 7. 

esplosione galaxy note 7

Samsung, bloccata la vendita del Galaxy Note 7: può esplodere

Il colosso coreano ha intanto dato il via alla ricerca sulle cause della problematica impegnandosi a sostituire i Galaxy Note 7 rilasciati fino ad ora. Dalla data di lancio del 19 agosto sono oltre trenta i casi di esplosione del dispositivo confermati dagli utenti dei dieci paesi in cui il top di gamma è stato lanciato: una problematica non di poco conto per Samsung.

Lascia un commento


*

\ \ \ "; jQuery(document).ready(function($) { $('head').append(si_captcha_styles); }); //]]>