Meteo Italia: freddo in arrivo dal week end, neve a quote basse al Nord

Nel fine settimana aria fredda irromperà sull'Italia, previsto brusco crollo termico e il ritorno della neve a bassa quota al Nord

Meteo Italia, è in arrivo una fase di freddo dal sapore simil-invernale. Freddo che riporterà persino la neve, a bassa quota, sulle regioni del Nord, oltre i 1000 metri per quel che concerne i rilievi del Centro. Freddo in arrivo nel week end che spingerà le temperature ben al di sotto della media stagionale, dopo il caldo fuori stagione degli ultimi giorni. Neve Nord che cadrà a tratti anche copiosa sia sulle Alpi sia sull’Appennino ligure ed emiliano, anche a quote collinari e localmente al di sotto dei 700-800 metri. Intanto la situazione attuale, perché dopo la generale, seppur breve rinfrescata delle ultime ore, le temperature torneranno sin da oggi a salire su buona parte della nostra Penisola. Saranno comunque valori termici piuttosto contenuti rispetto al caldo della passata settimana, considerando che l’azione dei venti da est/nord-est non si esaurirà totalmente. Comunque si tratterà di un clima generalmente mite, solo a tratti gradevole, e con temperature che un pò ovunque supereranno seppur di poco la media stagionale. Tra giovedì e venerdì (21-22 Aprile) una perturbazione attualmente centrata sulla Francia riuscirà a scalfire la tenuta anticiclonica e a penetrare parzialmente fin sull’area mediterranea.

freddo e neve

Meteo Italia: freddo in arrivo dal week end, neve a quote basse al Nord

Porterà un pò di nubi sparse al Nord e sulle regioni centrali tirreniche, ove non escludiamo deboli precipitazioni sparse. Sarà tuttavia tra il week end e l’inizio della prossima settimana che la situazione cambierà radicalmente; una saccatura in discesa dalla Scandinavia (e colma d’aria fredda) si riverserà sull’Europa e si spingerà fin verso l’area del Mediterraneo, ove causerà la formazione di alcuni vortici depressionari pronti a riportare una forte ondata di maltempo su tutto il nostro Paese. Torneranno la pioggia e i temporali, nonché un brusco abbassamento delle temperature causato dall’aria artica. La neve, come detto, cadrà sui rilievi del Nord fino a quote estremamente basse, medio-collinari, mentre al Centro e al Sud i fiocchi faranno la loro comparsa solo dai 1000-1200 metri in su. Quel che preme sottolineare è l’anomalia termica negativa che vivremo tra sabato e mercoledì prossimo, con i valori termici che si porteranno dai 4 ai 6°C al di sotto della media stagionale. Insomma, torna il freddo.

Lascia un commento


*

\ \ \ "; jQuery(document).ready(function($) { $('head').append(si_captcha_styles); }); //]]>