Google celebra Dmitrij Mendeleev con un doodle

Anche Google, con un doodle, celebra Dmitrij Mendeleev, l'inventore della tavola degli elementi

Anche Google, attraverso un doodle, celebra l’inventore della tavola degli elementi, Dmitrij Mendeleev, nato l’8 febbraio di 182 anni fa. Mendeleev è conosciuto come l’inventore della tavola periodica degli elementi, lo schema con cui era riuscito a classificare tutti gli elementi chimici e a prevederne tutte le caratteristiche, anche di quelli ancora non scoperti. Mendeleev morì in Russia, a San Pietroburgo, il 2 febbraio del 1907 e oggi, nella giornata del suo anniversario, Google gli ha dedicato un doodle sul proprio sito web. Il primo libro scritto da Mendeleev (Principi di Chimica) risale al 1868 e prevedeva la sistematizzazione di tutte quelle informazioni che caratterizzavano i 63 elementi chimici allora conosciuti.

Mendeleev

Google celebra Mendeleev con un doodle

In particolare modo il chimico russo preparò 63 carte (una per ogni tipo di elemento) sulle quali spiegò in maniera dettagliata tutte le caratteristiche di ciascun elemento preso in esame. In particolare si accorse, dopo aver ordinato le carte secondo il peso atomico crescente, che le proprietà chimiche degli elementi avevano un ordine periodico; sistemò quindi tutti e 63 gli elementi nella sua tavola lasciando tre spazi vuoti per quelli che invece ancora non erano stati scoperti. E non solo, perché a riguardo Mendeleev fece anche delle previsioni sulle proprietà di quelli elementi mancanti, che si rivelarono poi corrette non appena questi furono, via via col tempo, scoperti.

elementi

Google celebra Mendeleev con un doodle

Lascia un commento


*

\ \ \ "; jQuery(document).ready(function($) { $('head').append(si_captcha_styles); }); //]]>